Troise: “Fiero dei miei ragazzi. Si deve sempre sognare, ma poi serve equilibrio. Ci godiamo la vittoria e pensiamo alla prossima gara

 

Troise: “Fiero dei miei ragazzi. Si deve sempre sognare, ma poi serve equilibrio. Ci godiamo la vittoria e pensiamo alla prossima gara"

Mantova - Le parole dell'allenatore biancorosso Emanuele Troise al termine di Feralpisalò-Mantova, 14a giornata della Serie C 2020/21.

"Partita impegnativa? Quella di stasera è stata una partita complicata, anche per le condizioni in cui si trovava il campo a causa della pioggia molto forte. Siamo stati davvero bravi, l’intenzione è stata sempre quella di creare gioco. Considerando la qualità delle loro due punte sapevamo che sarebbe stata una battaglia. Sono fiero dei miei ragazzi e della prestazione di stasera, ancora una volta hanno dimostrato grande carattere e di aver intrapreso la giusta direzione. La disposizione in campo nella ripresa? Abbiamo ricominciato come nel primo tempo, ma quando sono entrati in campo Militari e Silvestro abbiamo cambiato qualcosa, cercando di sfruttare la nostra superiorità numerica. Con i primi cambi, Guccione e Di Molfetta hanno cominciato ad alternarsi la fascia destra, con Silvestro a spingere dalla parte opposta. Militari, invece, ci ha dato una grossa aiuto sulle secondo palle nei duelli aerei. Dopo oggi, si può sognare? In generale si deve sempre sognare, ma allo stesso tempo bisogna essere sempre equilibrati. Godiamoci ogni vittoria quando arriva, ma prepariamo sempre ogni gara al massimo, è fondamentale continuare con questa predisposizione per poter far bene. La mia esultanza dopo il secondo gol di Guccione? La mia corsa è stato un segnale per i ragazzi, affinché non commettessero lo stesso errore fatto poco prima dopo essere andati in vantaggio per la prima volta. Dovevamo essere subito attenti, mancavano ancora tanti minuti e c’era ancora una partita tutta da giocare."
Top