Mantova - Pro Vercelli, Lauro:

 

Mantova - Pro Vercelli, Lauro: "Domani partita più importante dell'anno. Dovremo pensare a noi indipendentemente dall'avversario."

Mantova - Le principali dichiarazioni dell'allenatore biancorosso Maurizio Lauro, rilasciate alla vigilia di Mantova-Pro Vercelli, 38a giornata della Serie C 2021/22.

"Cosa c’è da dire sulla partita di domani? C’è poco da dire, è una partita da dentro o fuori, sarà come una finale. Entrambe le squadre vogliono i tre punti, ma dobbiamo farli nostri. Cos’ho detto alla squadra? Dalla squadra mi aspetto un atteggiamento diverso rispetto a quello dell’ultima partita. Domani non ci sono altre possibilità, sarà la partita più importante dell’anno e non possiamo sbagliare l’approccio mentale. Pro Vercelli buona squadra? Certo che sì, sono anche in un buon momento. Dobbiamo pensare a noi, indipendentemente da chi sarà l’avversario. Mi aspetto dai ragazzi una prestazione importante. Squadra stanca? Questa settimana li ho visti meglio dal punto di atletico. Domani sarà una partita in cui la differenza la farà la testa e la voglia di raggiungere il risultato arrivandoci con ogni mezzo possibile. Testa o cuore? Sono due componenti fondamentali. Domani avremo bisogno di entrambe, ma soprattutto del cuore. Quanto può incidere il pubblico? Sicuramente ci darà una mano, ma dovremo essere noi i trascinatori del nostro pubblico con il modo di giocare, di lottare su ogni pallone, di crederci e di raggiungere questo obiettivo. Quanto mi costa vederla da fuori? Tanto, non mi era mai capitato di essere squalificato. Sarà sicuramente una situazione diversa, ma sono sicuro che i ragazzi, visto come abbiamo preparato la partita, riusciranno a dare il massimo indipendentemente dalla presenza o meno dell’allenatore."


Top